Salonicco, Grecia: occupazione simbolica della sede del sindacato dei giornalisti in solidarietà con il compagno Gustavo Ε. Quiroga González, imprigionato dopo lo sgombero dell’occupazione Delta (12/9)

Giovedì 4 Ottobre, alle ore 11, un gruppo di 30 compagni ha occupato la sede dell’Unione dei Giornalisti della Macedonia e dei quotidiani di Tracia (ESIEMTH), al fine di inviare e-mail di massa e di fax per divulgare il caso del compagno colombiano Gustavo, che è ancora tenuto in una cella di prigione della democrazia borghese, dopo lo sgombero dell’occupazione Delta. Il gruppo di solidarietà per l’occupazione Delta, e in particolare per il caso di Gustavo, ha pubblicato e diffuso una dichiarazione che si può leggere qui in inglese.

Le autorità greche hanno sequestrato il passaporto valido di Gustavo, ritenendolo come falso. Hanno anche suggerito che potrebbero convalidare le “copie ufficiali” dei suoi documenti solamente se Gustavo potrebbe essere deportato in Spagna, dato che ottiene la cittadinanza spagnola. Tuttavia, le autorità spagnole dovrebbero ovviamente accoglierlo con documenti autentici (e non semplici copie). Così, ora il compagno si trova di fronte alla possibilità di espulsione al suo luogo di nascita in Colombia, un posto che abbia lasciato più di un decennio fa. In altre parole, Gustavo viene minacciato di espulsione immediata dalla Grecia ed è tenuto prigioniero vendicativamente.

Ora è il momento di diffondere la notizia e realizzare azioni di solidarietà.

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>